logo

0815522305

INFO & APPUNTAMENTI

logo

0815522305

INFO & APPUNTAMENTI

081 5522305

INFO & APPUNTAMENTI

La medicina estetica : trattamenti invasivi e non-invasivi

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on pinterest
Pinterest

La medicina estetica è una branca della medicina che si occupa di migliorare la qualitá della vita di chi vive un disagio per un inestetismo. Le indicazioni che più spesso spingono a richiedere un trattamento medico-estetico sono rappresentate da rughe, cellulite, smagliature, culotte de cheval, adiposità localizzata e linfedemi soprattutto degli arti inferiori.

Le tecniche che vengono più spesso utilizzate possono essere divise in:

Invasive

Ossigeno-ozonoterapia

utilizzando una miscela formata per il 95-96% da ossigeno e la restante parte da ozono. L’ozono è un gas estremamente reattivo, in grado di agire grazie alla produzione di perossidi di ozono ed in grado a loro volta di indurre modifiche nelle principali macromolecole dell’organismo, stimolando una risposta antiossidante, anti-aging e lipolitica.

Carbossiterapia

tecnica simile all’ozonoterapia ma basata sull’utilizzo di anidride carbonica ed utilizzata soprattutto per migliorare l’elasticità cutanea, per stimolare la circolazione sanguigna e stimolare la lipolisi.

Non invasive

Elettroporazione

basata sull’utilizzo di un particolare dispositivo in grado di polarizzare la membrana cellulare, favorendo l’ingresso di sostanze (lipolitico, acido ialuronico, melatoina etc.) all’interno delle stesse.

Laser

classificati in base al potere ed alla lunghezza d’onda. In questo caso utilizzati sia per la rimozione di lesioni vascolari, di cicatrici atrofiche e cheloidi, sia per indurre una rimozione degli strati cutanei più superficiali che verranno sostituiti nel giro di poche settimane da strati nuovi.

Radiofrequenze

basate sull’utilizzo di dispositivi in grado di emettere una corrente elettromagnetica ad altre frequenze che sono in grado di trasmettersi ad epidermide e derma sotto forma di energia termica ed in grado a sua volta di denaturare il collagene, stimolare la proliferazione dei fibroblasti, ridurre l’accumulo di liquidi a livello interstiziale(edema) e di stimolare la lipolisi.

L’utilizzo di un tipo di trattamento non esclude l’altro e anzi molto spesso vengono associati così da sfruttarne gli effetti sinergici.Il trattamento più adeguato verrà dunque scelto caso per caso, permettendo la creazione di pacchetti personalizzati strettamente correlati alle necessità del soggetto.

Condividi ORA questo articolo:
La medicina estetica : trattamenti invasivi e non-invasivi
↓ CLICCA SOTTO ↓
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on pinterest
Pinterest

In questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari e/o di terzi parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report ad uso statistico e di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi e/o prodotti (cookie di profilazione). Noi siamo autorizzati ad utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma tu hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza di navigazione migliore. Maggiori informazioni nella Cookie Policy. Cookie policy